Fingerstyle Blues

Fingerstyle Blues, sin dai primordi, a partire da quei bluesman che oggi ricordiamo quasi in maniera mitologica, Robert Johnson in testa, il Blues sulla chitarra acustica non è stato suonato con il plettro, bensì con le dita (anche se avremo occasione di parlare del thumbpick), generando così un’evoluzione tecnica che ha portato a introdurre nel playing delle figure anche piuttosto complesse da eseguire, a volte con sovrapposizioni di voicing davvero molto particolari.

Marco Manusso

keyboard_arrow_up
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.