Diritti discografici

Corsi brevi

Lavorare nel settore musicale significa non solo studiare uno strumento ma avere chiari i rapporti professionali, i propri diritti e come difenderli.

Un artigiano ha bisogno di un commercialista, come un musicista deve avere un discografico o conoscere le principali modalità per muoversi in questo ambito, soprattutto in un periodo storico dove un musicista può costruire il proprio repertorio con un computer dentro la propria camera.

Programma del corso

1. Introduzione alla nuova discografia.
2. I protagonisti del mondo discografico ed il nuovo ruolo del Producer
3. Siae e/o Soundreef cosa sono e come difendere il proprio diritto d’Autore
4. L’autore, il compositore e l’editore e come si dividono i punti Siae
5. Il diritto sul Master si accende quando si registra nel proprio home studio
6. Il Diritto di Esecuzione per gli Artisti, gli Interpreti e gli Esecutori Musicisti
7. Primo approccio ai contratti da Artista
8. Come gestire un contratto per una colonna sonora o per le sincronizzazioni
9. Il ruolo del Manager all’inizio del percorso di un artista
10. Rapporti con la Label e come costruirne una propria!

Luigi Zaccheo

Pianista, tastierista, compositore, arrangiatore e produttore musicale. Esperto di computer music, ha maturato una lunga esperienza nel settore degli strumenti musicali elettronici e delle tecnologie musicali legate al sound design e alla produzione musicale.
Ha collaborato come musicista, produttore e/o tecnico audio con numerosi artisti, tra i quali Federico Salvatore, Tiziano Ferro, Valeria Rossi, Alyce, Nicola Piovani, Ennio Morricone, Antonio Pennacchi, Maurizio Battista, Daniele Vit, Andrea Febo, Gigi D’Alessio, Elsa Lila, Lollipop, Adriano De Pasquale e con etichette discografiche e società di produzioni video, tra cui BMG Ariola, EMI Music, SONY Music, Arancia Records, Azzurra Music, DFV, Medusa Film, Kubla Khan.
Ha composto e/o prodotto le musiche originali per: “Roma, una storia infinita” con Carlo Verdone (1998 – HTC Village), “Senza filtro” di e con gli Articolo 31 (2001 – Medusa), “SuperStizion” di Luciano Federico (2002),

Luca Proietti

Musicista, compositore, fonico, sound designer e insegnante di informatica musicale, è attivo professionalmente dal 1985.
Nei suoi trent’anni d’esperienza come insegnante d’informatica musicale lavora sia nell’ambito di strutture private, sia in corsi finanziati dalla regione Lazio e dall’Unione Europea.
Attualmente è coordinatore del corso accademico di Tecnico del Suono, presso il Saint Louis College of Music di Roma.
Come compositore e musicista ama l’incontro tra culture e tradizioni differenti, spesso contaminate con sonorità elettroniche, caratteristiche che emergono in buona parte delle proprie composizioni, molte delle quali realizzate come musiche di commento a trasmissioni radiofoniche e televisive per i principali editori e network (Rai Trade, RTI-Mediaset, Flippermusic, GDM Music).
L’amore per la “World Music” lo ha portato a collaborare con artisti del calibro di Natacha Atlas e Gabin Dabiré e a far parte della formazione “Italia Migrante”

Luigi Onori

Laureato in Lettere Moderne nel 1981 presso l’Università La Sapienza di Roma con la tesi La nascita della III pagina nei quotidiani italiani.

Professore di Italiano, Storia-Cittadinanza e Geografia nella Scuola Statale Secondaria di I grado dal 1984. Nel 2001-2002 ha seguito il Corso di Perfezionamento in Educazione Interculturale (Università di Roma Tre – Facoltà di Scienze della Formazione).

È iscritto all’Ordine dei Giornalisti (elenco pubblicisti) dal 1984.

Ha collaborato regolarmente con la Casa del Jazz del comune di Roma dal 2005 al 2010 e nel 2014-2015, con la realizzazione di cicli di incontri con autori e musicisti.

Docente incaricato di “Storia del jazz, delle musiche improvvisate e audiotattili” (già “Storia della Musica Jazz – Storia e analisi del repertorio jazzistico”) dall’anno accademico 2006-2007 presso il Conservatorio Statale “Licinio Refice” di Frosinone.
Nel 2014-2015 e 2015-2016 corsi di Storia

Giuseppe Tortora

Violoncellista, Compositore e Consulente musicale, Diplomato in Violoncello presso il Conservatorio di Musica S. Cecilia, in Musica da camera presso il Conservatorio di Musica S. Cecilia, in musica Jazz presso il Conservatorio di Musica A. Casella dell’Aquila.
Laurea in Discipline Musicali ad indirizzo Jazz, presso il Conservatorio di Musica A.
Casella dell’ Aquila. Corso di Arrangiamento per Big Band presso il Saint Louis Music School di Roma- Corso di Organizzazione Eventi Musicali in ambito Musicale, organizzato dalla rivista
JazzIt.

In ambito Pop ha inciso, collaborato e suonato in tour per alcuni tra i più importanti autori della canzone italiana quali: L.Pausini, E. Ramazzotti, Elisa, C. Baglioni, R. Zero, F. Mannoia M.Mengoni, M.Biondi, Max Gazzè, M.Rei, A.Venditti, G. Paoli, A. Celentano,S.Cammariere, Carboni, D.Silvestri.

È stato Manager Orchestra per Laura Pausini nel periodo 2013-2016, per Fiorella Mannoia 2010-2012,

Andrea Proietti

Nel 2007 si iscrive al corso di Diploma di Chitarra Rock/Blues presso il Saint Louis College of Music.
Nel 2010, la passione per l’informatica e le tecnologie musicali lo portano ad iscriversi al corso di Fonia del Saint Louis College of Music e si diploma nel 2012 con il massimo dei voti.
Dal 2011 effettua registrazioni, mixaggi e mastering per diversi artisti indipendenti tra cui: Manu PHL, Smania Uagliuns, Debbit, P40 e TheRivati e collabora in qualità di fonico e programmatore MIDI con compositori impegnati nella scrittura di musica per teatro, TV e cinema.

Dal 2013 al 2016 lavora in qualità di Fonico presso il teatro dell’Opera di Roma nei luoghi del Teatro Costanzi, Teatro Nazionale e Terme di Caracalla, dove ha l’opportunità di ricoprire il ruolo di fonico di sala in molteplici eventi, operatore Pro Tools per registrazioni dell’orchestra residente, programmatore MIDI per l’opera di John Adams “I was looking

Sandro Mambella

Inizia lo studio del pianoforte all’età di quattro anni e frequenta le scuole medie presso il Conservatorio “S.Cecilia” in Roma . Nel ’93 avvia lo studio del pianoforte jazz con Fabrizio Pieroni e frequenta le Umbria Jazz Clinics (1994).

Nel ‘96 inizia gli studi di composizione con Teresa Procaccini e prosegue quelli di pianoforte jazz con Ramberto Ciammarughi. Si diploma in Pianoforte presso il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia, con il M° Riccardo Marini nel 1998 e l’anno successivo frequenta il Corso di Perfezionamento Jazz presso l’Accademia Romana di Musica con Fabrizio Sferra, Maurizio Giammarco, Danilo Rea, Fabio Zeppetella e Giovanni Tommaso.

Poi, nel 2002, consegue il Diploma in Musica Jazz presso il Conservatorio “S.Cecilia” di Roma, sotto la guida del M° Bruno Tommaso. L’anno successivo si iscrive al Corso di Composizione Sperimentale presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari diretto dal M°

Vincenzo Lombardozzi

Studia Ingegneria Elettronica presso l’università La Sapienza di Roma, Pianoforte e Clarinetto con Michele Incenzo e Luigi Lettiero (Conservatorio di Roma e Frosinone), Composizione Sperimentale con Riccardo Santoboni (Conservatorio di Bari), Arrangiamento con Giovanni Tommaso, Musica da Film con Luis Enriquez Bacalov.

Tra le sue esperienze professionali: Flauti Barocchi nel Complesso Flautistico Romano “Henry Purcell” e nel “Choro Romani Cantores”, collaborazioni con ARCI Nuova Associazione – Ufficio Cultura, Musica e Spettacolo, consulente musicale per Mediaset presso Mirage S.r.l., membro fondatore dei Cialtroni Animati (tastiere, fiati, cori, partecipazioni televisive a”Help” e “Roxy Bar” su TMC2, “Costume e società” su RAI2, gruppo residente a “Dammi il tempo” su RAI3, etc.), composizione e arrangiamento di jingle (Festa della Musica’99, Telegiornali di Tele Universo, etc.).

È docente di Fisica Acustica nei

Carlo Mezzanotte

Dopo studi classici di pianoforte e composizione si dedica al jazz, esibendosi in Italia e all’estero. Si perfeziona nel piano jazz con Mike Melillo, e forma il gruppo “Relapse”, di cui è autore unico e che incide un album nel 1985.

Tra le collaborazioni più importanti in ambito jazz, Lester Bowie, Al DiMeola, Frank Gambale, Maurizio Giammarco, Javier Girotto, Umberto Fiorentino, Cinzia Spata, Paolo Fresu, Antonello Salis, Sandro Satta, Dario Deidda e molti altri.
Con il suo gruppo Syntaxis ha al suo attivo 3 CD. Altri progetti jazzistici: “Piano Possibile” (CD 2009), “Jazz Tales” (CD 2011), “Northward Flight” (CD live 2014), “In a Quiet Room” (CD 2018), più concerti “tematici” e altri progetti.

Come musicista elettronico, è autore di performance per soli sintetizzatori tra cui “Il ritorno alla ragione” (sui film surrealisti di Man Ray), “South” (sulla spedizione antartica di Shackelton), e una serie di

Daniele Baddaria

Si affaccia al mondo dello spettacolo nel 2005, fonda la propria esperienza in quindici anni di carriera sui palchi esordendo da semplice tecnico audio e divenendo presto Backliner generico. In seguito alle competenze tecniche acquisite sul campo riveste dapprima il ruolo di Assistente Stage Manager ed infine quello di Stage Manager, per poi dedicarsi anche al ruolo di Floor Manager e Direttore di Scena.

Tra le varie esperienze in tour, teatri e convention, collabora con le più importanti emittenti televisive, con orchestre sinfoniche e Big Band in Italia e all’estero, godendo del privilegio di lavorare nei più prestigiosi Festival italiani.

Claudia Marss

E’ insegnante di tecnica vocale, stile e interpretazione nella musica moderna e brasiliana cura della pronuncia, percezione e distinzione degli elementi che formano la poliritmia nei diversi generi della musica.

Nel 1983 frequenta il Conservatorio di Musica da Universidade Catolica de Salvador (Bahia) con gli studi di chitarra classica. Nel 1986, col suo primo concerto vince il Premio Troféu Caymmi, come miglior interprete canora emergente. Nel 1988 è corista di Gilberto Gil.

Dal 1990 si trasferisce in Italia, studia canto jazz con Cinzia Spata al Saint Louis Music Center, nel 1992 frequenta i Clinics della Berkley a Perugia con Bob Stolloff, tecnica vocale col soprano lirico Annette Marywhether, canto lirico con il soprano Margherita Pace e pianoforte col maestro Luca Salerno. Nel 2011 ottiene la certificazione CFP del metodo Voicecraft di Jo Estill con Elisa Turlà. Frequenta il Seminario “La voce: anatomia,

Per richiedere informazioni compila il Form:

Form Hubspot NON TOCCARE!

Script per Form Hubspot NON TOCCARE!

keyboard_arrow_up
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.