PIANOFORTE JAZZ

Enrico Pieranunzi figura di spicco nella scena jazzistica internazionale, guadagnandosi una reputazione di musicista eclettico e talentuoso.

La sua carriera, costellata da oltre 70 CD a suo nome, abbraccia una vasta gamma di formazioni musicali.

Collaborazioni con icone del jazz come Chet Baker, Lee Konitz, Paul Motian, Charlie Haden, Chris Potter, Marc Johnson e Joey Baron.

Oltre ai principali Paesi europei, Pieranunzi ha portato il suo genio musicale in Sud America, Giappone e negli Stati Uniti.

Un traguardo unico è il suo status di unico musicista italiano ad essersi esibito nel leggendario “Village Vanguard” di New York.

  • Numerosi premi, come miglior musicista italiano negli anni 1989, 2003 e 2008 nel referendum annuale “Top Jazz” della rivista “Musica Jazz”.
  • Altri riconoscimenti, il “Django d’Or” francese nel 1997 come miglior musicista europeo, l’Echo Award nel 2014 in Germania come “Miglior Pianista Internazionale” e il premio “Una vita per il jazz” dalla rivista Musica Jazz .

Le composizioni di Pieranunzi sono divenute autentici standard nel repertorio jazz, con brani come “Night Bird”, “Don’t Forget the Poet”, “Les Amants”, “Fellini’s Waltz”, “Je Ne Sais Quoi”, “Trasnoche” e “Coralie”.

La loro presenza nei rinomati “New Real Book” statunitensi sottolinea la loro importanza nel panorama musicale mondiale, Enrico Pieranunzi nella storia del jazz.

Enrico Pieranunzi

Enrico Pieranunzi
keyboard_arrow_up
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.